Finanziamento sovvenzionato all’esportazione e “credito all’esportazione”.

Credit Export

Si tratta di una sovvenzione concessa all’acquirente estero per ridurre il costo del tasso di interesse complessivo dei suoi prestiti all’esportazione stabilizzando il tasso del prestito a un tasso fisso agevolato pari al CIRR (Commercial Interest Reference Rate) e un abbuono di interessi non rimborsabile.

 

Grazie a questo fondo, diverse aziende hanno potuto effettuare investimenti fondamentali nell’internazionalizzazione attraverso prestiti milionari con un tasso di interesse finito decisamente vicino allo zero e una quota su cui il beneficiario ha pagato solo gli interessi e non il capitale, grazie alla concessione di alcune annualità di preammortamento.
Non male!

Per ulteriori informazioni sulla consulenza legale di questo Studio per avviare un progetto di esportazione con un partner estero, si prega di contattare utilizzando i recapiti in questa pagina web.

Figura 8: panorama di Philadelphia (Pennsylvania, USA) dall’autostrada.

Fonte: Italynlaw.

Commenta

Further reading

Commenti recenti